18 settembre 2015

Hanging garden con gusci di cocco - tutorial

18 settembre 2015

Un'altra settimana giunge al termine e io oggi sarò in fiera a Kreativ a Bolzano. Poi vi racconto che cosa ho visto tra le novita e natualmente che cosa ho comprato (è impossibile resistere alla tentazione di tornare a casa a mani vuote!).

Questo post vi ho mostrato come realizzare una pianta sospesa riciclado i gusci del cocco, promettendo che oggi vi avrei spiegato come farne una senza l'uso del trapano.
Ecco la versione hanging garden realizzata con la tecnica della "rete da pescatore" o chiamata anche macramè. 



Occorrente:
  • Spago
  • Forbici
  • Un anello in metallo (ma va bene anche in legno o plastica) 
  • Perline in legno a piacere

Per iniziare:

Tagliare 6 pezzi dd spago lunghi circa 1,50m



Foto 1 : far passare tutti i fili allinterno dell'anello e piegarli a metà lunghezza

Foto 2 : fare un nodo semplice per bloccare il gruppo di fili

Foto 3 : ora dividere i fili in coppie di due separandoli bene

Foto 4: prendere la prima coppia di fili e a circa 30cm fare un nodo, ripetendo la sressa cosa per tutte le altre coppie. Se desiderate infilare le perine questo è il momento. Dopo aver messk le perle ricordate di fare un nodo per fermarle.

Foto 5: ora dividete nuovamente i sei fili in altre coppie cercando di creare dei rombi e fate un nodo. Procedete così per un altro paio di giri.

Foto 6: terminata la rete annodate insieme tutti i fili con un altro nodo.

Il vostro portapianta è pronto per accogliere il guscio, basterà allargare la rete e adagiare all'interno il guscio.


Spero di aver dato indicazioni chiare, il procedimento è semplice, con le immagine si dovrebbe capire abbastanza. Per qualsiasi chiarimento scrivetemi pure, sarò felice di darvi indicazioni.

In base alla dimensione del guscio le misure potrebbero variare, basterà regolarsi bene prima di tirare forte i nodi.

Buon fine settimana.
Mary

12 commenti:

  1. Una bellissima idea. Mi piace molto.
    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefy, sono contenta che ti piaccia.

      Elimina
  2. Mi piace, ottima idea di riciclo creativo..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia. Poter dare una seconda vita agli oggetti da molte soddifazioni, e se quello che nasce diventa anche utile a me piace ancora di piu.

      Elimina
  3. Semplicemente stupendo! tutorial molto chiaro, belle foto, spero di riuscirci anche io, un bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioa Valeria! Mah grazie, sonl felicissima che ti piaccia l'idea. Beh, sulle foto avrei da ridire, se le faccio in un certo orario (quello scomodo) virano sempre all'azzurro e ho difficoltà a gestire la luce nel post produzione. Spero che con uno o l'altro dei prossimi corsi riesca ad imparare meglio.
      Un abbraccio.

      Elimina
    2. Cioa Valeria! Mah grazie, sonl felicissima che ti piaccia l'idea. Beh, sulle foto avrei da ridire, se le faccio in un certo orario (quello scomodo) virano sempre all'azzurro e ho difficoltà a gestire la luce nel post produzione. Spero che con uno o l'altro dei prossimi corsi riesca ad imparare meglio.
      Un abbraccio.

      Elimina
  4. Davvero una bella idea Mary! Immagino un balcone arredato con questi mini giardini volanti...meraviglioso <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Hai proprio avuto una bella visione, mi piace l'idea dei vasi volanti.

      Elimina
    2. Grazie. Hai proprio avuto una bella visione, mi piace l'idea dei vasi volanti.

      Elimina
  5. Stupendo, Mary, mi piace un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie. Non è nulla di particolare ma è molto bello appeso. Sai che fine ha fatto quello in foto? È andato via con mia sorella che ne è rimasta affascinata. Dovrò farmene un altro, per fortuna ho ancora una buona riserva di cocco!

      Elimina

Grazie di cuore per aver dedicato un po' del tuo prezioso tempo per lasciare un messaggio del tuo passaggio.

buzzoole code
Copyright © Mary mani creative

Template by: La Creative Room